Inaugurato il I Congresso Mondiale di Bioetica

   

Madrid, 11settembre 2017

Un gruppo di persone con disabilità del Centro San Giovanni di Dio diValladolid ha inaugurato questa mattina a Madrid (El Escorial), il I CongressoMondiale di Bioetica dell’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio, con la performance “Capaci con l’anima”.  Parteciperanno al Congresso circa 500persone, con la presenza di 26 esperti nel campo della salute, economia, etica,società e ambiente, che per quattro giorni dibatteranno e rifletteranno suitemi di attualità legati alla bioetica, come il diritto alla salute e ad unavita degna, la povertà e le sfide ambientali.

Nella sua relazione inaugurale del Congresso, il Superiore Generaledell’Ordine, Fra Jesús Etayo, ha posto l’accento sul fatto che “La bioetica èla disciplina che studia i dilemmi etici della vita umana, che sono presenti intutti gli ambiti, assecondati dal protagonismo delle persone e dalle decisioniche bisogna prendere in campo sanitario, oltre che dai progressi della scienzamedica che aprono nuove forme di intervento sulla vita umana, dall’inizio allafine naturale”.

Ha poi sottolineato che la missione dell’Ordine dei Fatebenefratelli èl’ospitalità che, per parafrasare le parole di Papa Francesco, ci porta a curare le fragilità del mondo. Pertanto,“l’ospitalità costituisce per il nostro Istituto il principio, il valore, lavirtù e il punto di riferimento etico”.

Sono intervenuti alla cerimonia di apertura del Congresso, oltre alPresidente, Fra José M. Bermejo, anche diversi invitati , tra i qualil’Arcivescovo di Madrid, Mons. D. Carlos Osoro, e molti altri.

Nel suo intervento introduttivo, Fra José M. Bermejo ha detto che “labioetica deve essere aperta al mondo, al dialogo, all’incontro, alla libertà eal rispetto di tutti gli uomini, indipendentemente dalla loro lingua, cultura,condizione sociale o credo religioso”.

La seconda relazione della giornata è stata quella del Prof. FrancescTorralba, dal titolo “Etica e dignità della persona umana”. Il Prof. Torralbasi è soffermato in particolare sul fatto che la dignità umana non può essere unconcetto privo di contenuto, ma che non deve lasciarci indifferenti.

L’ultima relazione della mattina, è stata quella della Dr.ssa Maria teresaIannone, che ha parlato ai presenti de “Le questioni etiche critiche oggi nellavita dell’Ordine”.

 

IL CONGRESSO E’ TRASMESSO IN STREAMING SU: www.congresobioetica.com

PER CONSULTARE IL PROGRAMMA: https://www.congresobioetica.com/programa/

PER INFORMAZIONI SUI RELATORI: https://www.congresobioetica.com/ponentes/

 

 

Copyright © 2017 Fatebenefratelli